giovedì 14 marzo 2019

Cuore




"Cuore" è un libro ambientato a Torino che narra storie avvincenti e significative, storie che parlano di emigrazione e disuguaglianza, storie felici e storie che lo sono un po' meno, ma è fantastico.

Lo consiglio a tutti perché un libro bello non invecchia mai.

Non avrò più paura




A me questo libro è piaciuto perché parla di una ragazza molto forte, Pupetta, che si deve trasferire da Filomena, una vecchietta di cui dovrà prendersi cura.
Grazie all'incontro con Pino, Pupetta riuscirà ad affrontare le sue paure.

mercoledì 27 febbraio 2019

Molto forte, incredibilmente vicino



Le grandi tragedie distruggono tutto? Sarebbe vero se non rimanessero gli altri: i figli, le mogli, i compagni, i fratelli di chi in quelle tragedie se n’è andato per sempre. L'attacco alle torri gemelle del 2001, il bombardamento di Dresda del 1945, la bomba atomica lanciata su Hiroshima quello stesso anno, sono eventi che hanno lasciato una profonda ferita nell'umanità e un vuoto incolmabile in chi in quell'11 settembre, in quel febbraio o in quell'agosto del 1945 ha perso una persona importante. È difficile accettare quella profonda lacerazione, quella mancanza ineluttabile… è quello che capita a Oskar Shell, protagonista di questo bellissimo libro. Oskar è un bambino di 9 anni molto intelligente e molto maturo per la sua età - è quasi geniale, il quale tenta di recuperare dei pezzi della vita di suo padre, alla disperata ricerca di qualcosa (un messaggio, un tesoro?) che possa essergli stato lasciato da quella persona straordinaria che ormai non c’è più. Ma non è soltanto la storia di Oskar ad appassionare chi legge: la vita del protagonista si intreccia con quella dei genitori di suo padre, due persone particolari che hanno vissuto una tragedia molto simile a quella del nipote e che portano ancora in sé i segni di un passato che non si cancella e che ha determinato un insolito presente.
Prof.ssa V. Di Tommaso

lunedì 25 febbraio 2019

Torto marcio


Torto marcio di Alessandro Robecchi è un giallo ambientato a Milano. Tra i quartieri alti e le case popolari, tre storie si sviluppano parallelamente per poi convergere nelle battute finali. Ma la città non è solo uno sfondo e l'autore la racconta con sguardo critico e amara ironia per denunciare differenze sociali, problemi irrisolti e irrisolvibili ed eterne ingiustizie che dividono il mondo in vincitori e vinti. Con un sarcasmo che raggiunge punte esilaranti, si guarda anche alla "tv del dolore", sempre alla ricerca spasmodica di lacrime e audience.

Come nei migliori gialli, la suspense si mantiene costante dall'inizio alla fine rendendo coinvolgente tutta la narrazione.

Prof.ssa Laura Botta

Storia del pinguino che tornò a nuotare



Questo libro mi è piaciuto moltissimo perché narra la storia di un piccolo pinguino che è stato salvato da morte certa perché era stato travolto da una massa di petrolio.
Lo consiglio a chi ama l'avventura e la natura o anche solo a chi crede che il mondo potrebbe essere migliore di quello che è.

venerdì 22 febbraio 2019

Assassinio in prima classe


Ciao a tutti, oggi volevo consigliare un libro a chi, come me, ama i gialli: Assassinio in prima classe.
Una storia che parla di due amiche, aspiranti detective, che durante un viaggio si imbattono in un assassinio.
Queste due protagoniste sono molto testarde, non si arrendono e con  impegno riusciranno a risolvere il caso.
Lo consiglio a chiunque sia in cerca di un libro molto appassionante ma anche divertente.

C’erano misteri ovunque ci girassimo, eppure non ci era permesso di investigare su nessuno di essi! Non era giusto! Ce la stavo mettendo tutta per comportarmi bene e per ignorare l’intrigo in cui erano immersi i Daunt, ed ecco che una vera storia di spionaggio ci veniva servita su un piatto d’argento…Che agli adulti piacesse o meno, la nostra società investigativa aveva svelato un altro mistero, e il fatto che la signorina Livedon ci avesse ordinato di starne fuori ci rendeva solo più curiose.

venerdì 15 febbraio 2019

Una cosa divertente che non farò mai più







Chi non ha mai sognato una crociera ai Caraibi ?

David Foster Wallace ci presenta, attraverso un resoconto di viaggio, il suo soggiorno su una nave extralusso. 
Rovesciando la classica visione da brochure pubblicitaria, l'autore fa un'analisi scrupolosa e impietosa della vita a bordo, descrivendo un variegato campionario umano con sofisticata ironia.

Professoressa Botta

giovedì 14 febbraio 2019

Matilde

Matilde di Roal Dhal 


               
          Ciao a tutti, volevo consigliarvi un libro che a me è piaciuto      molto Matilde (sei mitica). Questo libro è stato scritto da Roal Dhal (uno scrittore molto famoso). Questo libro parla di una ragazzina che ha imparato a leggere a tre / quattro anni e quando inizia la scuola elementare a volte si annoia così tanto che la sua mente inizia a viaggiare. Gli occhi di Matilde diventano rossi come il fuoco e da essi esce un potere che la aiuterà a combattere contro la perfida Spezzindue, la quale punisce gli alunni divertendosi: prendendo le bambine per le trecce e  facendole roteare in aria per allenarsi al lancio del peso.  
                         




Il GGG

IL GGG

Il libro di cui voglio parlarvi oggi è il GGG (grande,gigante,gentile), scritto da Rohal Dahl.
Questo libro parla della piccola Sophia, che dopo aver incontrato un gigante va incontro a  mille avventure.
All'inizio sembra cattivo, ma poi diventano migliori amici.

"Solo perché io è un gigante, tu pensa che io è un buongustoso canniballo" (pag.23)

lunedì 11 febbraio 2019

Quattro amiche e un paio di jeans



me, il libro "Quattro amiche e un paio di jeans" è piaciuto molto perché parla di amicizia e amore e a me questo argomento piace molto.

Lo propongo a tutte le ragazze che hanno delle amiche speciali oppure a tutte le ragazze che si sentono sole. 

mercoledì 6 febbraio 2019

Smile





SMILE


AUTORE : Raina Telgemeier
EDITORE : Will Eisner
BREVE TRAMA : C'è una ragazza che si chiamava Raina, fa parte di un gruppo scout e vuole essere una ragazza normale, ad un certo punto Raina con le sue amiche giocavano a prendere e  Raina cade e si spacca i denti e gli esce sangue dalla bocca, adesso va sempre dal dentista per farsi aggiustare i denti quando Raina arriva a scuola le sue amiche la prendono in giro perché Raina aveva dei denti inguardabili. 
GIUDIZIO: Questo libro  mi è  piaciuto perché era molto divertente e faceva anche un po' piangere.     

Nuovi arrivi in biblioteca!


Vi presentiamo alcune delle novità di gennaio e attendiamo le vostre recensioni!

martedì 5 febbraio 2019

Elogio della lettura - Siamo quello che leggiamo



Diciamo sempre ai ragazzi che leggere è importante. Ma qual è il rapporto di noi insegnanti con la lettura? E qual è la nostra storia di lettori?
Elogio della lettura di M. Petit e Siamo quello che leggiamo di A. Chambers sono due saggi validissimi per farci riflettere su molti aspetti di questa fondamentale attività non soltanto nel mondo professionale ma anche personale di ognuno di noi.

Professoressa Caruso 


Diario di una schiappa




Questo libro mi è piaciuto molto perché mi sono immedesimato nel protagonista e ve lo consiglio vivamente perché è come un manuale di sopravvivenza alle scuole medie. Il libro racconta di un ragazzo di nome Gregory che comincia le medie ed è terrorizzato dall’idea di conoscere nuovi professori e nuovi compagni di classe. La scuola è piena di bulli alla ricerca di facili vittime da infastidire. Ma Gregory, insieme al suo migliore amico Rowley, riuscirà ad oltrepassare il duro periodo dell’adolescenza e le sfide delle avventure in una nuova scuola.

Tre Dee alla Scuola Media







Vi racconto un libro dal titolo "Tre Dee alla Scuola Media". Narra di tre Dee dell'antica Grecia (Afrodite, Atena e Artemide) che furono spedite per scherzo nel futuro dal titano Crono. Se la devono vedere con Loretta, una professoressa in pensione, che ha cercato di aiutarle ad assomigliare ai ragazzi dei giorni nostri e ad andare alla scuola media.


Questo libro è un misto fra commedia e fantasy e lo consiglio agli appassionati di libri divertenti. 




Jump game






Jump Game è un libro molto bello, se vi piace il futuro: scarpe che si tolgono da sole, cappotto parlante, teletrasporto, macchina del tempo...
La storia parla di Theo che viene dal futuro e appare in una stanza con due ragazzi che si chiamano Jules (il protagonista) e Gen. Essi scoprono Theo e con lui vanno avanti e indietro nel tempo vivendo molte avventure fantastiche. 

sabato 2 febbraio 2019

Hania, il cavaliere di Luce


Vorrei presentare uno dei libri che ho letto. 
Haxen è una ragazza ingenua, che si fida di qualunque persona. Non è la classica principessina, perché sin da piccola le vengono insegnate le regole del "cavaliere di luce" come, per esempio, non uccidere bambini, donne, e uomini disarmati.
Per uno scherzo dell’uomo Oscuro rimane incinta e partorisce una bellissima neonata di nome Hania, che però maledice chiunque.Il signore Oscuro vuole riprendersi sua figlia, ma riescono ad annientarlo.Questo libro lo consiglio per chi piace immedesimarsi nella storia, e piaccia il genere fantasy-

La grande Gilly Hopkins



Ho trovato questo libro molto bello se interessante. Parla di Gilly una ragazzina orfana molto spregiudicata e aggressiva che viene adottata da una famiglia in cui imparerà ad essere dolce e gentile.
Consiglio vivamente di leggerlo perché penso che sia emozionante ed originale.

giovedì 31 gennaio 2019

La strada del guerriero



Questo libro mi è piaciuto molto.parla di un bambino che viene abbinato dalla sua balia che vuole salvarlo da una condanna a morte.
I suoi genitori, che sono dei sovrani, credono infatti che la sua nascita sia un cattivo presagio.
Una volta cresciuto il ragazzo vuole conoscere le sue origini,ritorna a casa per impadronirsi del trono.

I ragazzi della Via Pal



Questo libro l'ho trovato molto interessante. 
I protagonisti sono una banda di amici, che farà di tutto per non cedere il loro territorio a Cecco Ats. Nel libro sono presenti parti molto divertenti per le battute dei protagonisti e anche molto tristi. Questo libro mi ha regalato molte emozioni e lo consiglio vivamente a tutti voi.

Un amore, un'estate



Il libro che ho letto recentemente si intitola ”Un amore, un’estate”.
Parla di una ragazza Martha, che passa le vacanze da sua nonna .Questa volta tutto sembra diverso dal solito.
Da quando è arrivata, l’amico di suo fratello, non riesce a toglierle gli occhi di dosso, e quando questo succede le si secca la gola e non riesce più a dire una parola.
Consiglio questo libro perché riesce a stupire il lettore senza risultare pesante.

Alta marea per un delitto


Vorrei presentarvi l'ultimo libro giallo che ho letto. La ragazza protagonista, fin dalla nascita vive con sua nonna perché il padre muore dopo la sua nascita. Durante il racconto attraverso vari indizi, lei capisce che il padre non è morto ma scomparso. Per mate inizia una paziente indagine che non la scoraggia, finché un imprevedibile colpo di scena fa capire tutto.
Consiglio questo libro agli amanti di gialli e misteri e vi auguro buona lettura!

Il giardino segreto




Il libro che ho letto si intitola “Il giardino segreto”. Parla di una di una bambina di nome Mary Lennox che vive in India e rimane orfana. Viene affidata allo zio Craven che viveva in Inghilterra. Una volta arrivata nella brughiera scopre un giardino chiuso a chiave a cui riesce ad accedere dopo un’entusiasmante avventura. Con il tempo comincia a cambiare, diventa sempre più allegra e amichevole e scopre un nuovo amico. Vi consiglio questo libro perché fa capire che si può sempre cambiare.

Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali.



Questo è uno dei libri che mi è piaciuto maggiormente. Racconta la storia di un ragazzo, Jake, che si è trasferito con il padre su un'isola. Esplorando il luogo s'imbatte in una casa che sembra abbandonata, ma all'interno si trovano 6 ragazzi, di cui 2 sono gemelli. C'è anche una donna. Questi ragazzi hanno dei poteri speciali: una ha i poteri del fuoco; uno è invisibile; una forzuta e una che è leggera come un palloncino.
Vi consiglio molto questo libro perché è pieno di avventure, buona lettura!

Wonder



Questo libro è uno dei più significativi che abbia mai letto,
E' la storia di un ragazzino, Auggie, nato con una malformazione facciale, della quale si vergogna molto.
E' vissuto per 10 anni in casa sua, uscendo solamente con la faccia coperta; quando ha 11 anni, però, affronta la prima media, cercando di insegnare ai suoi nuovi compagni che l'apparenza inganna.
Lo consiglio molto alle persone insicure che non si sentono a proprio agio con loro stesse.

La zona rossa



Questo libro descrive una storia vera. Racconta di tre ragazzi molto avventurosi che non si sono lasciati andare dopo aver vissuto la tragedia del terremoto che distrugge case, palazzi, scuole, chiese...
Il terremoto ha portato via il cane di uno dei ragazzi. Loro non si arrendono a cercare, ma il finale riserva sorprese.
Questo libro mi e piaciuto perché anche se i protagonisti perdono case, cani e parenti la loro amicizia rimane salda.

Cambio di stagione




Questo libro è uno dei più belli che io abbia letto.

È la storia di un adolescente, Marco, che è in coma a causa di un incidente stradale. Parla dei fatti accaduti al ragazzi prima di questo tremendo incidente, soprattutto del suo carattere introverso e dei suoi sentimenti per Valeria, una ragazza incontrata per caso in discoteca. Consiglio vivamente questo libro a chi ama le storie d'amore, di amicizie finite malamente e di tradimenti.

Io sono Malala






Questo libro è la biografia di Malala Youzafzai. Narra le vicende della guerra in Afghanistan, ma soprattutto come lei abbia combattuto per il diritto di istruzione delle ragazze. La vicenda si svolge nella valle afghana di Swat, il luogo dove Malala ha vissuto la sua infanzia. Malala ha contrastato i Talebani, uomini che cercavano a ogni costo di togliere la dignità alle donne. La ragazza si è perfino fatta sparare in testa pur di andare a scuola. Malala, grazie alle sue favolose imprese la sua vittoria contro i Talebani, ha vinto un Nobel per la pace. Consiglio questo libro a coloro che sono incuriositi dalle avventure di ragazze ribelli, pronte a combattere per i propri diritti.

Come prendere tutti i dieci



 
Vorrei presentarvi l'ultimo libro che ho letto, e che mi è piaciuto molto.
Il libro si intitola "Come prendere tutti i dieci". Questo libro parla di un ragazzo che a scuola non va tanto bene, quindi i suoi genitori decidono di mandarlo al campus estivo a patto che migliori nel secondo quadrimestre.
Jakson nel secondo quadrimestre si impegna e cerca di recuperare tutte le materie.
Così Jakson migliora e va lo stesso al campus di lettura nonostante abbia tutti nove e un dieci.
Ve lo consiglio perché è un libro avventuroso

lunedì 21 gennaio 2019

Il libro di Julian

Il libro di Julian di R.J Palacio



A VOLTE E' BELLO RICOMINCIARE.

Questa frase spiega qual è stata la storia di Julian e come sarà in futuro: Julian non si è sempre comportato bene nei confronti di Auggie. Sin dal primo incontro, ha cercato di metterlo in difficoltà, facendogli domande non opportune e prendendolo in giro per il suo viso. Grazie a Jack, che non sta zitto di fronte a queste prepotenze, Julian viene addirittura espulso dalla Beecher Prep, la sua scuola. Dopo questo avvenimento, capisce finalmente di aver sbagliato ad aver ridicolizzato e offeso Auggie e cerca di farsi perdonare.

Ci riuscirà?

Questo romanzo mi è piaciuto molto perché non è come tutti gli altri romanzi: infatti parla di avvenimenti di vita reale, in questo caso il bullismo, che è un problema di tutti i giorni a scuola.
Questo libro può aiutare tanti ragazzi a ragionare sui propri comportamenti.

Vi lascio con il motto di Wonder che è: 


"Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile"

venerdì 18 gennaio 2019

La serie infernale

LA SERIE INFERNALE



Ciao, vorrei presentarvi un libro che ho letto che mi è piaciuto molto.
La serie infernale di Agatha Christie è un giallo che narra di un caso molto particolare. Le ricerche di importanti investigatori e della Scothland Yard, sembrano non risolvere nulla.
L'assassino è molto furbo perché prevede ogni mossa degli investigatori.
Dopo lunghe ricerche, l'assassino si fa sfuggire un piccolo dettaglio che per Hercule Poirot è molto rilevante, anche se non lo dice ai suoi colleghi.
Poirot, fino agli ultimi capitoli del libro, sembra inconsapevole di ciò che accade, ma, alla fine, si scopre che lui aveva intuito tutto fin dall'inizio, e stava solo confermando le sue ipotesi. 
Il linguaggio è abbastanza difficile, ma man mano che si legge ci si abitua.
Questo libro è molto bello perché ci sono molti colpi di scena e riesce a farti immedesimare nella vicenda.  

Ops

OPS

Un libro che vi consiglio è Ops di Elisa Maino, una quindicenne che frequenta il liceo classico, molto famosa sui social.

Per Evelyn, la protagonista, è finita la scuola, ma mentre i suoi amici sono a Riccione in vacanza, lei è costretta ad andare in montagna da sua nonna.
Qui incontrerà la sua amica d'infanzia Alice, ma farà anche nuove amicizie e soprattutto non smetterà mai di inseguire il suo sogno, la danza.

Pag. 269 
Una leggera brezza autunnale mi sfiora la spalla nuda.Abbiamo deciso di incidere un segno sulla nostra pelle per ricordarci che nella vita si fanno solo passi avanti e mai indietro, ed è impossibile pentirsi di qualcosa se si vive davvero, nessun rimpianto, niente da scordare, solo ferite di guerra e strade che portano al cielo.

Lo consiglio alle lettrici più sensibili, e perché no anche ai lettori.